Quante volte ci è capitato, per strada, in viaggio, nella nostra città o altrove, in un semplice momento quotidiano di incontrare qualcuno e applicargli addosso direttamente o indirettamente delle etichette basandoci solamente sul suo colore della pelle, sui vestiti che indossa, sul suo volto. Ogni volta che facciamo ciò, all'interno della nostra testa si attivano dei meccanismi che fanno nascere delle sensazione come la paura o l'amore. Spesso non andiamo oltre al guardare e quelle etichette, rimarranno addosso a quella persona per sempre. Ogni giorno, in base alle nostre idee e i nostri pensieri, giudichiamo inconsciamente centinaia di persone e nella maggior parte dei casi la nostra idea che ci siamo fatti su di loro è errata. Se provassimo ad eliminare le barriere e concezioni mentali andando oltre, spingendoci alla conoscenza di una persona e non soffermandoci solamente al primo step, ci accorgeremmo di quanti magnifici incontri potremmo avere quotidianamente. Le parole cambierebbero e ci sarebbe molto meno odio.

No Identity è un  viaggio attraverso la quotidianità delle diverse culture, è un progetto fotografico che mette in risalto l'essenza senza rivelare l'identità. Le persone che abbiamo fotografato o che fotograferemo lungo il nostro tragitto, non sono sconosciuti, sono persone con cui abbiamo condiviso momenti con cui abbiamo creato un legame e con cui abbiamo imparato a non fermarci basandoci sulle nostre finte idee alla prima apparenza.

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
About Us

Due puntini in mezzo al mondo con una voglia matta di tracciare linee infinite all'interno di esso.

 

Search by Tags

© 2023 by Going Places. Proudly created with Wix.com