Che cos'è la SHARING ECONOMY ?

Sharing Economy può tradursi, letteralmente, con “economia della condivisione” quindi se volessimo spiegarla in maniera più concisa, diremmo che è un modello economico che parte dai reali bisogni da parte dei consumatori.

Il baratto, il riuso, la condivisione sono priorità che vanno a beneficiare quei consumatori che hanno intenzione di risparmiare, di salvaguardare l’ambiente e di relazionarsi con chi ne beneficia.

 

Negli ultimi anni, piattaforme come Couchsurfing, Wwoofing e Workaway hanno decisamente migliorato lo stile di vita delle persone comuni e non solo, anche delle aziende, in quanto la riduzione dei costi è innegabile ed è presente un incremento della felicità dovuto a nuove interazioni sociali.

Nel campo dei viaggi, Couchsurfing è preziosa in quanto noi stessi partecipanti attivi oltre a ottenerne un beneficio economico dovuto al risparmio di non dover rivolgersi alle classiche strutture ,come hotel o agenzie che ti procurano vie d’accesso nell’acquisto momentaneo di case o camere, ne traggono un enorme beneficio in termini di scambio interculturale, di conoscenza di usi, costumi e territorio. Permettono ai viaggiatori di trovare un amico del posto che condivide le proprie conoscenze locali e i propri stili di vita. In questo modo cercano di dare una prospettiva nuova al turismo, detto anche "turismo esperienziale".

 

                          

 

 

 

 

Che cos'è Couchsurfing ?

 

Couchsurfing significa letteralmente fare Surf sul divano. E’ una piattaforma gratuita di scambio ospitalità che non solo ti permette di alloggiare gratuitamente a casa del tuo host ma ti permette di conoscere le persone del luogo, le loro usanze e tradizioni e con i loro consigli magari potrai permetterti di uscire dai soliti giri turistici.

 

Come Funziona ?

 

E’ semplicissimo. Basta creare un account sul sito www.couchsurfing.com, una volta registrato funziona un po’ come tutti i classici Social Network: dovrai inserire una breve descrizione di te, cosa ti piace, ecc. ecc. e dovrai caricare alcune fotografie. Per avere una vera e propria autenticazione dovrai essere certificato cioè il sito verificherà i tuoi dati bancari.

A quel punto potrai ricercare un Host per alloggiare o potrai decidere di essere tu ad ospitare nella tua casa.

 

Come trovo un alloggio ?

 

Per trovare un Host esistono due possibilità:

 

  • Ricercare direttamente la località e la data in cui si desidera andare.

  • Inserire un itinerario di viaggio ed aspettare che qualcuno ti contatti.

 

Sono tutte e due molto efficaci ma senza dubbio la prima è quella più veloce.

 

Cosa guardare nella descrizione degli Host ?

 

  • Se l’utente è  stato verificato cioè che il sito ha certificato i suoi dati bancari e l’alloggio. La verificazione dà una garanzia in più ma non vuol dire che chi non  è stato verificato non sia affidabile.

  • Controllate le referenze: di solito è la prima cosa che noi guardiamo. E’ molto importante perché attraverso i commenti delle persone che sono state ospitate possiamo capire che tipo di persona è l’Host a cui vogliamo chiedere ospitalità.

  • Se sono accettati entrambi i generi o se come noi viaggiate in coppia.

  • L’ubicazione  della casa:  più è vicina al posto che volete visitare e meno dovrete spendere per gli spostamenti.

 

Quando ricevo ospitalità devo ricambiare ?

 

No, non c’è scritto da nessuna parte che uno debba ricambiare appunto perché è un sito di ospitalità gratuita. Di buona norma, però, un buon gesto di gratitudine non guasta mai, anche solo cucinare un qualcosa per i propri Host o portargli un pensiero.

 

Oltre al servizio di ospitalità per cosa posso usare Couchsurfing ?

 

Couchsurfing è la community di viaggiatori più grande del mondo. Si può usare  questa piattaforma per incontrarsi e conoscere altre persone o per andare agli eventi Meet-Up che organizzano quasi ogni settimana. Insomma, questa piattaforma offre molti servizi per viaggiatori permettendoti di risparmiare e di arricchire il tuo bagaglio personale attraverso le conoscenze di nuove persone e nuove culture.

 

 

 

 

                               

 

 

 

 

Che cos'è Workaway e in cosa consiste ?

 

Workaway è una piattaforma che ti permette di lavorare come volontario in cambio di vitto e alloggio simile al w.w.o.o.f. World-Wide Opportunities on Organic Farms con la differenza che il wwoofing ti dà l’opportunità di lavorare solo ed esclusivamente nel campo agricolo mentre con Workaway si ha l’opportunità di spaziare moltissimo come ad esempio lavorare nelle cucine, come baby sitter, operatore negli ostelli, come giardiniere e via dicendo.

 

Come Funziona ?

 

Basta creare  un account sul sito www.workaway.info, una volta creato il profilo con le solite descrizioni, interessi foto, ecc. ecc. si può ricercare un Host in base al posto che vogliamo visitare e il campo di interesse: giardinaggio, hospitality, agricoltura, eco-progetti, aiuto in casa, cura degli animali … Una volta trovato l’Host che fa al caso vostro potrete mettervi in contatto con un messaggio indicando la vostra disponibilità e i vostri requisiti.

Nel profilo dovrete indicare il vostro itinerario di viaggio in modo tale da farvi contattare dagli Host e se sarete interessati potrete quindi decidere di accettare la proposta.

 

Il Workaway è davvero utile per chi viaggia a low Budget, ti permette di fermarti per giorni, settimane o addirittura mesi così  da risparmiare e non spendere quasi nulla ma non vuol dire soltanto avere un letto o qualcosa da mangiare gratis, vuol dire condividere il proprio quotidiano con altre persone, anche gli stessi locali, vuol dire faticare per guadagnarsi il pasto e il letto dove dormire, significa  apprendere e soprattutto fare esperienze irripetibili mettendoti alla prova anche in situazioni estreme. Per fare ciò, spesso e volentieri, bisogna avere una buona dose di spirito d’adattamento, tanta voglia di imparare e di metterti in gioco e tanta voglia di aprire il cuore verso gli altri.

 

 

 

                        

 

 

 

 

 

In che cosa consiste il WWOOFING ?

 

Il Wwoofing è un modo alternativo di viaggiare che da qualche anno si è diffuso in tutto il mondo. Per chi ama stare a contatto con la natura questa potrebbe essere un’ottima scelta perché ti permette di fare volontariato nel campo agricolo in cambio di vitto ed alloggio.
Potrete offrire il vostro contributo con il Wwoof in tutto il mondo. Di solito le ore lavorative sono intorno alle 5-6 giornaliere e vi rimarrà molto tempo libero per potervi rilassare ed esplorare i dintorni.

 

Come funziona il Wwoof ?

 

Occorre sapere che per il  Woofing bisogna far riferimento alla sezione del paese ospitante ad esempio: se volete fare Woofing in Italia, dovrete iscrivervi nella sezione italiana e se lo volate fare in Cina, dovrete farla in quella cinese.

Una volta iscritti nell’apposita sezione del sito  www.wwoof.net, vi basterà cercare il lavoro più adatto e contattare direttamente l’inseritore dell’annuncio.

 

Il Woofing è un’organizzazione mondiale che ti permette di metterti in contatto con moltissime culture differenti e dato che c’è molta richiesta soprattutto in paesi come l’Australia o il Canada, conviene sempre contattare le farm con almeno un mese di anticipo.

 

 

             *

 

Queste sono soltanto alcune delle piattaforme che permettono di utilizzare la sharing economy; in realtà sono molti di più i siti dedicati a questo mondo ma i 3 sopra elencati sono senza dubbio quelli più utilizzati.

 

In questa nuova era, la tecnologia ricorre senz’altro in aiuto a chi ha scelto di viaggiare con budget limitato. Una volta si andava direttamente a bussare alle porte delle case per cercare un letto dove dormire o per il lavoro, si andava sul posto battendo tutta la zona in maniera diretta. Con Internet invece è diventato tutto un po’ più semplice e veloce; dall’Italia potrete cercare già mesi prima un Host o una farm dove stare, magari in Sud America o dove avete deciso di andare.

 

La sharing economy è, quindi, uno strumento indispensabile per risparmiare e fare nuove esperienze di vita oltre a tutto questo ti permette di metterti in gioco ed abbattere tutti gli schemi mentali che la società odierna ci ha inculcato.

Migliaia di candele possono venire accese da una singola candela, e la vita della candela non sarà abbreviata. La felicità non diminuisce mai con l’essere condivisa.

 

(Buddha)

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
About Us

Due puntini in mezzo al mondo con una voglia matta di tracciare linee infinite all'interno di esso.

 

Search by Tags

© 2023 by Going Places. Proudly created with Wix.com